Da secoli il pellegrinaggio è elemento comune agli uomini e alle donne di fede. Il pellegrino che affrontava un lungo cammino rimettendosi alla Provvidenza e fidandosi della propria “povertà”, veniva rispettato e accolto in ogni casa. Santo era il suolo che attraversava, santa la meta del suo viaggio. In un mondo, soprattutto quello cattolico, che ha perso il valore del cammino come simbolo di affidamento, di accoglienza, la riscoperta di questi luoghi diventa quindi veicolo di valori antichi ma sempre attuali e necessari. Ricca di santuari, la Toscana è regione che in passato è stata centro di pellegrinaggi a piedi, tra le sue colline, alla scoperta di una storia antica, che mescola la tradizione al sacro, la religione alla devozione familiare. In questo volume, l’autore ripercorre la Toscana dei santuari e dei luoghi di culto meta di pellegrinaggi, e li propone al lettore sotto forma di pratiche schede, che ne illustrano singolarmente le origini e la storia. Per ognuno viene poi ricostruita la tradizione culturale e locale legata alla sua presenza sul territorio, rievocando festività e periodi dell’anno di maggior afflusso di pellegrini. Infine l’autore propone consigli pratici su come raggiungerli e dove soggiornare in loco, fornendo i contatti delle principali strutture di ricezione. A corredo del testo anche delle pratiche mappe che ricostruiscono visivamente i percorsi a piedi.

Collana: Chiesa fiorentina e chiese toscane

Pagine: 250

Formato: 15×21 cm

Prezzo: € 18,00

ISBN: 978-88-6500-048-9

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.