Crea sito

Month: maggio 2016

“ORTI AD ARTE” Mostra e mercato sull’arte di coltivare la terra

 Il FAI – Fondo Ambiente Italiano

è lieto di presentare la quarta edizione di:

“ORTI AD ARTE”

Mostra e mercato sull’arte di coltivare la terra

Villa e Collezione Panza, Varese

sabato 11 e domenica 12 giugno 2016

Torna anche quest’anno l’imperdibile appuntamento dell’estate varesina dedicato agli appassionati di orti e giardini: sabato 11, dalle ore 13 alle 19, e domenica 12 giugno 2016, dalle ore 10 alle 18, Villa Panza a Varese sarà teatro della quarta edizione della mostra e mercato “Orti ad Arte”, manifestazione organizzata dal FAI – Fondo Ambiente Italiano per celebrare l’arte di coltivare la terra e l’eccellenza della frutta e della verdura in tutte le sue declinazioni.

Vivaisti e produttori accuratamente selezionati porteranno negli spazi della villa una grande varietà di frutta e verdura fresche, biologiche e di stagione, oltre a conserve, liquori, marmellate, sementi, abbigliamento, attrezzi da lavoro, cesteria e libreria specializzata. I visitatori potranno inoltre acquistare piante da frutto, da orto e aromatiche, scoprire varietà rare e ricevere consigli sulla loro coltivazione e sul loro impiego in cucina.

Nel corso delle due giornate di manifestazione si susseguiranno conferenze e laboratori per adulti e bambini, con momenti didattici, presentazioni di libri secondo il seguente programma:

  • sabato 11 giugno alle ore 14.30 Incontri nell’Orto Sinergico a cura di Giorgio Stabilini dell’azienda agricola “I Mirtilli”; alle ore 15.30 Progettazione e realizzazione di un chicken tractor, un vero e proprio pollaio mobile, a cura dell’azienda agricola biodinamica La Monda; alle ore 16.30 Dall’orto alla cucina: le ricette dello chef dalla coltivazione al piatto a cura dello Chef Matteo Pisciotta del Ristorante Luce; alle ore 17 Visita al parco di Villa Panza a cura di LaborArs.
  • Domenica 12 giugno alle ore 11 Incontri nell’Orto Sinergico a cura di Giorgio Stabilini dell’azienda agricola “I Mirtilli”; alle ore 15 presentazione del libro L’orto della Bibbia, guida alla scoperta di frutti e ortaggi antichi in via di estinzione a cura della biologa Marilena Roversi Flury e del giornalista Fabrizio Morea; alle ore 16 Dall’orto alla cucina: le ricette dello chef dalla coltivazione al piatto a cura dello Chef Matteo Pisciotta del Ristorante Luce; alle ore 16.30 Visita al parco di Villa Panza a cura di LaborArs.Per i più piccoli sabato alle ore 15 e domenica alle ore 11.30 e 15 verrà organizzato il laboratorio Bim Bum Bart – Orti ad Arte (per prenotazioni tel. 0332 283960) con uno speciale percorso nel giardino della villa per scoprire le specie arboree presenti e la realizzazione di un piccolo “orto da asporto” con materiali di riciclo.

 

In occasione di “Orti ad Arte” sabato 11 giugno dalle ore 18 alle 22 circa il Ristorante Luce, all’interno di Villa Panza, proporrà uno speciale aperitivo al costo di 10 € (consumazione e buffet). Per info: tel. 0332-242199

 

Con il Patrocinio di Regione Lombardia Agricoltura, Provincia di Varese, Comune di Varese.

Il calendario “Eventi nei beni del FAI 2016”, è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI, al prezioso contributo di PIRELLI che conferma per il quarto anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione e Cedral Tassoni, azienda amica dal 2012 e importante marchio italiano che per il quinto anno ha deciso di abbinare la tradizione, la storia e la naturalità del suo prodotto al FAI.

Villa e Collezione Panza è Museo riconosciuto da Regione Lombardia.

 

Giorni e orari di apertura:

Sabato 11 giugno dalle ore 13 alle 19; domenica 12 giugno dalle ore 10 alle 18. Ampio parcheggio gratuito presso l’Ippodromo Le Bettole di Varese (ingresso da Via Galileo Ferraris), collegato a Villa Panza con un servizio navetta a/r gratuito.

 

Ingresso:

Mostra e mercato Intero €8; Ridotto(4-14 anni) e iscritti FAI €4; Famiglia(2 adulti+2 bambini 4-14 anni) €20.

Mostra e mercato + ingresso alla villa e alla collezione permanente Intero €13; Ridotto (4-14 anni) €7; Iscritti FAI €4; Studenti €8; Famiglia (2 adulti+2 bambini 4-14 anni) €33.

 

 

 

Ristoro:

Durante la manifestazione il Ristorante Luce, con una postazione d’eccezione al centro del parco della villa, sarà a disposizione dei visitatori con merende e un punto bar. Per info e prenotazioni: tel. 0332/242199.

 

 

Per ulteriori informazioni:

Villa e Collezione Panza, Varese – http://www.villapanza.it; tel. 0332.283960; email: [email protected]

 

 

Per maggiori informazioni sul FAI: http://www.fondoambiente.it

http://www.giardinare.it

 

Ninfee e loti all’isola Madre del Lago Maggiore

Ninfee e loti all’isola Madre Le acquatiche danno spettacolo di sè

All’Isola Madre, sul Lago Maggiore, sta per andare in scena la spettacolare fioritura delle ninfee, da sempre una delle maggiori attrazioni per i turisti. Già nelle grandi vasche sul versante di mezzogiorno dell’Isola sono in boccio le prime. Si tratta di esemplari di ninfee rustiche che con i loro colori e le belle foglie galleggianti, dalla forma diversissima, rendono magici gli specchi d’acqua. Amplissima la gamma di colori delle loro fioriture: dal bianco, dal giallo, al pesca, al rosa, al rosso. Alcune varietà mutano colore nell’arco della fioritura, virando dal giallo all’arancio o dal rosa al rosso, al porpora. Colori diversissimi così come molto diverse possono essere le forme dei fiori: a stella, calice, coppa, con petali largi e carnosi o sottili, a punta o arrotondati, curvati o lisci. Fiori singoli, doppi o stradoppi, che contano sino a cento petali. Alcune varietà presentano fiori che emergono dall’acqua, altre si fanno notare per il delicato profumo. Le ninfee rustiche si offrono per quasi tutta l’estate. Ma nel frattempo entrano in campo altre meraviglie tra le piante acquatiche: i grandi, spettacolari fiori di loto. Che con il loro portamento, la loro eleganza, la straordinaria bellezza sembrano voler relegare, ma senza riuscirci, le ninfee a “parenti poveri”. Uno spettacolo della natura, tutto da ammirare, all’Isola Madre, con intorno il blu del Lago Maggiore. info: http://www.isoleborromee.it
http://www.giardinare.it

UNA GIORNATA TRA FIORI E MARE AD ALASSIO

GIARDINI DI VILLA DELLA PERGOLA

VISITE GUIDATE SABATO 28 E DOMENICA 29 MAGGIO

LUNGO WEEKEND DI APERTURA 2-3-4-5 GIUGNO

In fiore la collezione di agapanti: oltre 350 varieta’ bianchI e blu unica in europa

agapanti_ph_fusaro_b

Un’idea per un lungo weekend fuoriporta? Ad Alassio per una giornata di relax tra mare e natura, sono aperti alle visite i Giardini di Villa della Pergola, uno dei rari esempi di giardino inglese in Italia che, grazie all’attento restauro curato dall’architetto paesaggista Paolo Pejrone, uniscono sapientemente la tipica vegetazione mediterranea con piante rare della flora esotica.

Nei 22.000 mq sono ospitate importanti collezioni botaniche come quella degli Agapanthus, da ammirare in queste settimane, i cui fiori si dispongono a formare pennellate ricche di colore simili alle onde del mare; una collezione unica in Europa per vastità e importanza che conta oggi oltre 350 varietà diverse.

Originari dell’Africa meridionale, gli Agapanti furono introdotti a Villa della Pergola alla fine dell’Ottocento dai primi proprietari inglesi. Con il recupero del parco ad opera di Paolo Pejrone, è stata creata una vasta collezione con nuove specie, nella logica di voler conservare le caratteristiche botaniche tipiche di questo giardino inglese.

I Giardini saranno aperti per le visite guidate sabato 28 e domenica 29 maggio, il 2 e 3 giugno (aperture straordinarie) e il 4 e 5 giugno. Le visite (su prenotazione) hanno inizio alle ore 9.30-11.30-15.00-17.00. I Giardini sono aperti per le visite tutti i weekend fino alla fine di ottobre.

Biglietti: Singolo: 12 euro, Soci FAI: 10 euro, ragazzi da  6 a 14 anni: 6,00 euro, gratuito per i bambini fino ai 6 anni accompagnati da un adulto. Scolaresche (visita parco): 6 euro.

Per prenotazioni: Tel. +39.0182.646130 – +39.0182.646140 – [email protected][email protected]

 

L’IDEA IN PIU’ DOPO LA VISITA….

NOVE è il ristorante di Villa della Pergola  che mette al primo posto la qualità della materia prima, ricercando prodotti autentici del territorio e dando assoluta importanza alle stagionalità. La cucina dell’executive chef Giorgio Servetto vuole narrare la sua storia, fatta di sapori che raccontano della sua infanzia, legata ad una forte tradizione di cucina ligure con influenze piemontesi e francesi, rivisitata in chiave moderna. Per esaltare la genuinità della cucina, lo chef e la sua brigata attingono da ‘I Giardini di Villa della Pergola’ agrumi, erbe aromatiche e fiori eduli.

 

 

 

12 giugno, “Una domenica in giardino”

Domenica 12 giugno si terrà l’ultimo laboratorio per famiglie e bambini “Una domenica in giardino” dal titolo “Agapanti, lavande e agrumi: aromi e sapori da giardino”, realizzato su un progetto di Nadia Nicoletti, esperta di didattica orticola. Il laboratorio sarà l’occasione per conoscere alcune caratteristiche di queste piante e scoprire come si sono diffuse in Europa. Inoltre, si imparerà a preparare un sale profumato alle erbe della Riviera e a coltivare una pianta portafortuna.

Il Laboratorio si terrà domenica 12 giugno alle ore 9.30-10.30-11.30-15.00-16.00-17.00. Durata 1h.

Costo del laboratorio abbinato alla visita guidata:

€ 15 adulti

€ 12 soci FAI

€ 5 bambini (gratuito per bambini fino ai 6 anni accompagnati da un adulto).

Prenotazione obbligatoria a [email protected] – Tel. 0182646130/ 0182646140  – Cell. 335664550 / 3381252079 (Davide).

 

Per informazioni e prenotazioni:

Villa della Pergola,

via Privata Montagu 9, 17021 Alassio (Savona)

Tel. +39.0182.646130 – +39.0182.646140 – [email protected][email protected] http://www.giardinidivilladellapergola.comhttp://www.villadellapergola.com

 

http://www.giardinare.it

 

VILLA DELLA PERGOLA LA REGINA DEL GIARDINO

VilladellaPergola_2VILLA DELLA PERGOLA LA REGINA DEL GIARDINO

TRA FIORITURE E LABORATORI PER FAMIGLIE

 

Fino alla fine di ottobre i giardini di Villa della Pergola ad Alassio saranno aperti al pubblico per le visite guidate, che si tengono di sabato e domenica con inizio alle ore 9.30 – 11.30 – 15.00 – 17.00 e durante la settimana solo per gruppi (prenotazione obbligatoria, biglietti: singolo: 12 euro,  Soci FAI: 10 euro, Ragazzi da  6 a 14 anni: 6 euro, Gratuito per i bambini fino ai 6 anni accompagnati da un adulto, info su http://www.giardinidivilladellapergola.it).

Realizzati alla fine del XIX secolo i Giardini di Villa della Pergola rappresentano uno dei rari esempi di giardino inglese in Italia e, grazie all’attento restauro curato dall’architetto paesaggista Paolo Pejrone, uniscono sapientemente la tipica vegetazione mediterranea con piante rare della flora esotica. Nei 22.000 mq di superficie sono ospitate importanti collezioni botaniche come quella dei glicini, con oltre 28 varietà, e una collezione botanica unica in Europa con più di 350 varietà di agapanti.

 

Maggio a Villa della Pergola: fioriture e laboratori sulla rosa, la regina del giardino

Durante il mese di maggio i visitatori dei Giardini di Villa della Pergola potranno ammirare le fioriture delle spiree, splendidi arbusti che si ricoprono di candidi fiorellini, delle prime buganvillee e delle rose.

 

APPROFONDIMENTI

 

I laboratori per le famiglie “Una domenica in giardino” (17 aprile – 15 maggio – 12 giugno 2016)

Il progetto “Una domenica in giardino” è una proposta per adulti, bambini e famiglie per trascorrere una domenica diversa con le visite guidate ai Giardini di Villa della Pergola abbinate a una serie di laboratori di giardinaggio a tema stagionale. Durante i laboratori si svolgeranno delle vere e proprie attività sperimentali con le piante e la terra, affiancate da percorsi di manipolazione e ricerca di profumi e sapori. Le attività sono adatte per tutti e dunque sono pensate sia per adulti che per bambini e particolarmente consigliate per le famiglie. Tutte le attività saranno basate sull’osservazione, sull’apprendimento diretto, sulla manualità, sul saper fare e sulla sostenibilità.

17 aprile 2016 “Profumo di glicine”

Andiamo alla scoperta delle 28 varietà di glicine (Wisteria sinensis) coltivate a Villa della Pergola e del loro profumo. Troveremo glicini di tutti i tipi: a fiori bianchi, rosa, viola, blu e in varie sfumature di colore. Lasciamoci guidare dal loro inebriante profumo e scopriamo la storia di questa pianta. In un laboratorio dedicato al glicine impareremo poi alcuni segreti per coltivarlo con successo e affronteremo un progetto utilizzando i suoi fiori.

15 maggio 2016 “Una rosa è una rosa…”

A maggio, nel periodo di fioritura delle rose del Giardino di Villa della Pergola, conosciamo da vicino le rose antiche che qui vengono coltivate. Andiamo alla scoperta delle Rose Banksiae, della Rosa Bracteata e delle Rose Cinesi presenti nel giardino e scopriamo insieme caratteristiche e storia di questi meravigliosi fiori. Nel laboratorio dedicato alle rose impariamo una tecnica di propagazione di queste piante e impariamo a utilizzare i petali per un’attività curiosa.

12 giugno 2016 “Agapanti, lavande e agrumi: aromi e sapori da giardino”

A giugno a “Villa della Pergola” iniziano a fiorire gli Agapanthus che qui sono coltivati in più di 350 varietà diverse. Anche le lavande e gli agrumi diffondono i loro profumi. Impariamo insieme alcune caratteristiche di queste piante e andiamo alla scoperta di come si sono diffuse in Europa. In un laboratorio dedicato ai sapori impariamo a preparare un sale profumato alle erbe della Riviera e a coltivare una pianta portafortuna.

Per info e prenotazioni: [email protected]

Tel. 0182646130/ 0182646140 – Cell. 335664550 / 3381252079 (Davide)

 

I laboratori per le scuole “Giardini in villa” (aprile, maggio, giugno, settembre e ottobre 2016)

“Giardini in Villa” è una proposta di esperienze formative e didattiche per bambini e ragazzi, attraverso esperienze per le scuole basate sull’osservazione, sull’apprendimento diretto, sulla manualità, sul saper fare e sulla sostenibilità.

Le modalità di svolgimento e i contenuti sono diversificati a seconda dell’età dei partecipanti.

Destinatari: Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado.

Periodo di svolgimento:

Durata: due ore circa

Costi: € 8,00 a bambino. Ingresso gratuito per due accompagnatori a classe.

Le spese di trasferimento sono a carico della scuola.

Per info e prenotazioni: [email protected]

Tel. 0182646130/ 0182646140 – Cell. 335664550 / 3381252079 (Davide)

I laboratori:

Il mondo della palme

Scopriamo i segreti di questa pianta affascinante osservando il portamento, il tronco e le grandi foglie. Ascoltiamo il rumore delle sue fronde, scopriamo curiosità inaspettate sulla sua storia, sperimentiamo la semina dei suoi frutti e conosciamo da vicino il suo nuovo nemico: il Punteruolo Rosso!

Un glicine è…per sempre

Nelle giornate primaverili il profumo dei glicini a ci accompagna per i sentieri di Villa della Pergola. Lasciamoci cullare dal profumo di questi fiori meravigliosi e impariamo a conoscere da vicino questa pianta e i segreti per propagarla.

Prepariamo il sale alle erbe

Impariamo a conoscere le piante aromatiche del giardino, annusiamo i loro profumi e scopriamo insieme le loro caratteristiche. Prepariamo insieme il sale alle erbe che porteremo a casa in un piccolo vasetto per insaporire e profumare i nostri piatti preferiti. In questo modo un po’ di questo giardino rimarrà con noi!

Che bella la tua coroncina!

Impariamo a conoscere le piante “morbide” del giardino, quelle che possono essere utilizzate per costruire una coroncina! Poi la decoreremo con i materiali naturali che troveremo sul posto: rami, foglie, fiori, bacche, pigne… e qualche piccola sorpresa! Ogni coroncina sarà “speciale” e nessuna sarà uguale all’altra!

Sali da bagno profumati

Il mare, le piante e i fiori del giardino di Villa della Pergola ci regalano gli ingredienti per preparare un piccolo regalo da portare a casa per profumare l’acqua del bagno. Infatti, utilizzando il sale e le piante profumate del giardino scopriremo il segreto per preparare i sali da bagno.

Annusando fiori, foglie e frutti…

Eucalipto, rosmarino, alloro, lavanda, rose sono solo alcune delle piante profumate che troveremo nel Parco di Villa della Pergola. Impariamo a conoscere tutte queste piante e costruiamo insieme un piccolo scrigno profumato che poi resterà con noi.

 

Villa della Pergola: un po’ di storia

Ideati dal generale scozzese William Montagu Scott Mc Murdo nel 1875, il parco e la Villa della Pergola passarono, ai primi del ’900, al cugino di Virginia Woolf, il baronetto Sir Walter Hamilton Dalrymple.

Nel 1922, il nuovo proprietario, Daniel Hanbury – secondogenito di Thomas, ideatore e proprietario dei celebri Giardini Hanbury (La Mortola, Ventimiglia) – iniziò un’opera di arricchimento delle collezioni di piante presenti nel parco, attingendo dai giardini botanici della famiglia.

Dopo un periodo di abbandono e degrado, nel 2006 una cordata di amici guidata da Silvia e Antonio Ricci, sempre attenti alle vicende del territorio e nell’ottica di salvaguardare il paesaggio e l’ambiente, acquistò la proprietà all’asta giudiziaria per salvarla da una speculazione edilizia e ne curò il restauro per restituirla all’antico splendore.

Ulteriori dettagli sulla storia di Villa della Pergola: http://www.villadellapergola.com/it/storia.php

 

Il Relais

Immersi nei Giardini, Villa della Pergola, Villino della Pergola e Casa del Sole sono eleganti capolavori architettonici di fine ‘800, che compongono un relais di charme dove – da marzo a ottobre – è possibile soggiornare ospitati e curati come “a casa” nelle dodici suite, una diversa dall’altra e dedicate ognuna ai numerosi personaggi che in passato hanno soggiornato a Villa della Pergola o hanno fatto parte della colonia aristocratica britannica di Alassio.

Le strutture vantano infatti una storia unica, strettamente legata a quella della comunità inglese che aveva eletto, tra il 1800 e il 1900, quest’angolo della Riviera tra le sue mete preferite di villeggiatura invernale.

Le due ville (Villa e Villino della Pergola), riportate a nuovo da un attento restauro conservativo curato dall’architetto Ettore Mocchetti, replicano con originalità l’impostazione delle residenze inglesi di epoca vittoriana in India e Malesia, portando a rivivere, attraverso arredamenti minuziosamente studiati e un’elegante collezione di acquerelli e dipinti vittoriani ed edoardiani, il fine gusto e le atmosfere dell’epoca fin de siécle.

Appartata in un angolo del rigoglioso giardino, la Casa del Sole deve il suo nome alla particolare posizione che la rende costantemente inondata di luce naturale. La Casa del Sole era luogo prediletto per il classico “tè delle cinque“ e per i momenti di ozio dei Dalrymple e poi degli Hanbury, i precedenti proprietari di Villa della Pergola.

 

Le fioriture dei Giardini

Gli splendidi Giardini di Villa del Pergola si rinnovano a ogni stagione grazie alle fioriture che si susseguono e cambiano mese dopo mese.

A maggio sono in fiore le spiree, splendidi arbusti che si ricoprono di candidi fiorellini, le buganvillee e le rose, in particolare delle varietà più antiche molte delle quali, rampicanti, sono di origine cinese e convivono in armonia con la macchia mediterranea e la flora tropicale.

A giugno e luglio i giardini di Villa della Pergola si colorano di diverse sfumature di blu, azzurro e bianco grazie alle fioriture degli Agapanthus, i cui fiori si dispongono a formare pennellate ricche di colore simili alle onde del mare; una collezione unica in Europa per numero e qualità che conta oggi oltre 350 varietà diverse. Originari dell’Africa meridionale, i primi Agapanti furono introdotti a Villa della Pergola alla fine dell’Ottocento dagli antichi proprietari inglesi. Nel 2006 è stata creata una vasta collezione con nuove specie.

Luglio è il mese in cui sbocciano i fiori di Loto, piante acquatiche coltivate nelle vasche recuperate dalle antiche cisterne che servivano per la raccolta dell’acqua piovana destinata all’irrigazione del parco, sapientemente restaurate nel 2006 e rese di nuovo operative come tutta la rete idrica del giardino.

I mesi estivi sono il periodo ideale per passeggiare nei giardini, immersi tra i colori della macchia mediterranea e della vegetazione tropicale. È infatti il periodo in cui sbocciano i solanum, le bignonie, le ninfee accolte nelle fontane e nei laghetti rocciosi, i coloratissimi ibischi di origine africana e americana e le plumbago azzurre, ma è anche il momento di massimo splendore degli ulivi, alberi longevi coltivati nell’area mediterranea da millenni.

Sul finire dell’estate e all’inizio dell’autunno le fioriture sono quelle degli agrumi, di cui i Giardini di Villa della Pergola hanno un’interessante collezione di agrumi.

 

 

 

 

Per informazioni e prenotazioni:

Villa della Pergola, via Privata Montagu 9, 17021 Alassio (Savona)

Tel. +39.0182.646130 – +39.0182.646140 – [email protected][email protected] http://www.giardinidivilladellapergola.comhttp://www.villadellapergola.com

 

http://www.giardinare.it

 

“ROSE DI MAGGIO”

ROSE DI MAGGIO, Villa Della Porta Bozzolo VA, Foto © Paolo BarcucciIl FAI – Fondo Ambiente Italiano

 

è lieto di presentare la quinta edizione di:

 

“ROSE DI MAGGIO”

Mostra-mercato di rose antiche e moderne e dei loro abbinamenti ideali in giardino

 

Villa Della Porta Bozzolo, Casalzuigno (Varese)

sabato 28, dalle ore 13 alle 19, e domenica 29 maggio 2016, dalle ore 10 alle 18

 

Sabato 28 dalle 13 alle 19 e domenica 29 maggio 2016, dalle ore 10 alle 18, Villa Della Porta Bozzolo, bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano a Casalzuigno (VA), ospiterà per il quinto anno consecutivoRose di maggio”, mostra-mercato dedicata alla “regina dei fiori”, simbolo al contempo di sensualità e purezza, di bellezza ed eleganza. I due giorni di festa offriranno anche l’occasione di ammirare lo splendore del roseto della Villa, dove sono presenti oltre un migliaio di varietà di rose galliche e botaniche.

 

Alcuni tra i migliori vivaisti italiani di rose esporranno una vasta collezione di rose sia antiche che moderne, che riempiranno di profumi inebrianti e colori soavi gli spazi della Villa. A fianco delle rose, sarà anche presente un’ampia proposta di “compagne” considerate ideali per la regina di maggio da Vita Sackville West: clematis, piante erbacee perenni, piante aromatiche, rosacee.

 

I visitatori avranno quindi la possibilità non solo di acquistare piante di qualità certificata e di conoscere le caratteristiche che differenziano le diverse specie botaniche, ma anche di chiedere a esperti del settore consigli e indicazioni sulla coltivazione e la cura delle diverse varietà.

 

Oltre alle rose, la mostra-mercato propone editoria specializzata, piccoli attrezzi da giardinaggio, alimenti al sapore di rosa.

ROSE DI MAGGIO, Villa Della Porta Bozzolo VA, Foto © Paolo Barcucci

Durante la manifestazione, verrà dato ampio spazio al roseto di Villa Della Porta Bozzolo, con speciali visite guidate alla scoperta delle diverse caratteristiche e peculiarità delle rose galliche e botaniche collezionate dal FAI, mentre per i più piccoli saranno organizzati laboratori a tema. Le sale della villa saranno inoltre allestite con un migliaio di fiori recisi da collezione provenienti dal roseto suddivisi per famiglie e varietà.

 

 

La manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo.

 

Con il Patrocinio della Provincia di Varese.

Il calendario “Eventi nei beni del FAI 2016”, è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI, al prezioso contributo di PIRELLI che conferma per il quarto anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione e Cedral Tassoni, azienda amica dal 2012 e importante marchio italiano che per il quinto anno ha deciso di abbinare la tradizione, la storia e la naturalità del suo prodotto al FAI.

Villa Della Porta Bozzolo è museo riconosciuto da Regione Lombardia.

 

Ingressi: Intero € 8.50; Ridotto (Ragazzi 4-14 anni): € 4; Iscritti FAI € 3.

 

Giorni e orari: sabato 28 dalle ore 13 alle 19, domenica 29 maggio, dalle ore 10 alle 18.

 

Per informazioni: Villa Della Porta Bozzolo – tel. 0332/624136; e-mail: [email protected]; http://www.villadellaportabozzolo.it

Per maggiori informazioni sul FAI consultare il sito http://www.fondoambiente.it

 

http://www.giardinare.it